Chef californiano porta la cannabis a nuovi livelli

Chris Sayegh, chiamato anche “The Herbal Chef“, è uno giovane Chef noto per le sue abilità culinarie straordinarie, ma non solo: i suoi piatti si distinguono dagli altri grazie ad un ingrediente particolare, la cannabis.

Chris scoprì la sua passione per l’arte culinaria in tenera età e, in seguito ai suoi studi
di biologia presso l’Università di Santa Cruz, scoprì anche gli effetti curativi e terapeutici della cannabis per la salute umana. Quella che inizialmente nacque come un’idea originale si dimostrò ben presto non solo come molto gradita dai suoi clienti, bensì come una terapia gradevole a tutti gli effetti.

I prodotti a base di cannabis, sopratutto quelli dolciari,  esistono già da tempo e non presentano alcuna novità sul mercato. Ma l’idea dello giovane Chef diverge dalle altre in quanto la vede abbinata alla gastronomia di alti livelli.

La sue capacità sono contraddistinte dalle numerose esperienze nei più rinomati ristoranti Michelin e la sua è un’arte a tutti gli effetti. Il sapore della cannabis, a meno che lo Chef non voglia ottenere il contrario, non si sente in quanto non è gradevole.

cannabis chef“La mia priorità è quella di mantenere l’integrità dell’eccellente cibo. La cannabis è secondaria a tutto ciò”.

In seguito alla legalizzazione della Marijuana per fini ricreativi in California dal novembre del 2016, Chris può servire i piatti infusi dalla cannabis ai clienti autorizzati. Ogni portata è studiata appositamente per soddisfare il desiderio di ogni singolo cliente. Nulla viene lasciato al caso nella cucina di Chris, in particolar modo il dosaggio viene studiato accuratamente. Per questo motivo i clienti sono soliti compilare un questionario indicando così le esperienze personali e gli effetti desiderati alla fine della portata.

L’obiettivo non è quello di sballare le persone, ma di offrirgli un medicamento efficace, salutare e piacevole allo stesso tempo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *